XXVIII^
 2020
 XXIX^

2021

Stagione 2020/21 - XXIX^ Edizione





Dibattito ed idee su come salvare il TOTOCALCIO modificandolo
diamo tutti il nostro contributo
Questa pagina nasce a seguito della lettera petizione di Nevio Copparoni per salvare il Totocalcio da modifiche improprie, non accettabili dai sistemisti e dai cultori della classica Colonnina della Domenica. Quindi ognuno di noi è invitato a dare il suo contributo di idee,  segnalando anche  eventi, dibattiti e novità sull'argomento. Ne daremo conto su questa pagina.Grazie
Ultimi aggiornamenti...
Comunicato ADM  Data: 17/06/2021 17:57
Oggetto: nuovo totocalcio, differito
comunicato ADM


lettera di  Nevio Copparoni - 7 maggio 2021

In allegato trovate il testo dell'email che ho inviato al Dottor Saracchi Direttore della commissione  che ha lavorato alla modifica del Totocalcio e per conoscenza a tutti i tecnici della commissione stessa.
Non mi sono dilungato come faccio di consueto, scrivendo il mio abituale "sermone", ma questa volta  mi sono limitato a scrivere solo il mio "credo", sottoponendo l'idea di far convivere la nuova schedina in "abbinamento" e non in "sostituzione" di quella attuale.
Ho optato per questa scelta anche per non togliere né spazio e né argomenti persuasivi che ognuno di voi potrà tirare in ballo per salvare il Totocalcio, inviando una propria email all' indirizzo di posta elettronica che trovate sotto indicato; mi auguro che nessuno mancherà a questo importantissimo appuntamento soprattutto perché questa è l'ultima occasione che abbiamo per tentare di salvare il nostro amatissimo gioco.
Ognuno potrà mettere in risalto e sottolineare l'aspetto che ha più a cuore e che ritiene possa essere di maggior convincimento per salvare l'attuale impostazione di gioco, ma tutti dovranno mettere in guardia i componenti della commissione; se stravolgeranno l'attuale impostazione della schedina, nel gioco verrà soprattutto meno l'utilizzo dei programmi che gli attuali giocatori si avvalgono per elaborare i propri sistemi e quindi si verificherà la conseguente perdita del suo zoccolo duro.

Non fate caso all'ora in cui vi sto scrivendo  questa email: l'argomento mi è talmente a cuore e non riuscvo a prendere sonno, così ...mi sono alzato e ...

Ciao, Nevio.

Il testo della lettera inviata al Direttore della Commissione  dir.giochi.numericilotterie@adm.gov.it

Alla cortese attenzione del Direttore Dott. Saracchi e di tutti i tecnici riguardante la commissione che hanno lavorato per lanciare il nuovo Totocalcio.

Ho recentemente appreso da alcuni organi d'informazione che il Totocalcio cambierà veste a partire dalla prossima stagione calcistica 2021-22.

Se l'obiettivo di tale riforma è il suo rilancio, al fine di aumentarne le entrate a favore dello Stato, personalmente nutro forti dubbi nella sua piena riuscita, poiché ritengo che il cambio drastico sulla sua storica impostazione farà perdere un'altissima percentuale degli attuali giocatori, i quali non potendosi più avvalere dei programmi, attualmente in loro uso, per effettuare giocate a sistema, "abbandoneranno sicuramente" il gioco.

Contattando primarie aziende che in passato hanno immesso sul mercato pogrammi volti ad agevolare la realizzazione di sistemi al Totocalcio mi son sentito rispondere che non è più nelle loro intenzioni procecede agli aggiornamenti dei programmi stessi, nel caso in cui il Totocalcio avesse subito delle modifiche, in quanto questo settore dei giochi non rientrava più nelle loro strategie di sviluppo.   

In funzione di ciò, pur riconoscendo ed apprezzando gli sforzi compiuti dai tecnci della commissione che ha lavorato per il suo rilancio, suggerisco agli stessi, per il bene del Totocalcio, di "INTRODURRE LA NUOVA SCHEDINA IN ABBINAMENTO A QUELLA ATTUALMENTE IN VIGORE EVITANDO LA SUA TOTALE SOSTITUZIONE", al fine di non decretare la morte del principe dei giochi.

Così facendo verranno mantenute integre le attuali entrate costituite dal suo zoccolo duro e parallelamente lo Stato andrà ad acquisirne delle altre attraverso l'ingresso di una nuova categoria di giocatori che potrebbero essere particolarmente attratti dal Totocalcio di nuova generazione.

Sarà poi il tempo, o meglio il mercato, a stabilire i maggiori o monori  gradimenti, nonché quelle differenze economiche che potrebbero essere a vantaggio dell'una o dell'altra tipologia di gioco.

Secondo il mio modestissimo parere potrebbero benissimo coesiste entrambi proseguendo appaiati insieme nel loro cammino di crescita e sviluppo come tutti noi, appassionati di questo gioco, ci auguriamo.

Grato per l'attenzone, porgo i miei più cordiali e distinti saluti.

Nevio Copparoni,  uno storico e super appassionato del Totocalcio.


Comunicati precedenti ...

Lettera-petizione per salvare il TOTOCALCIO da modifiche improprie,
proposta da Nevio Copparoni

Lettera che ho inviato a Vito COZZOLI Presidente ed Amministratore Delegato di SPORT & SALUTE S.p.A. La lettera contiene riflessioni e suggerimenti affinché il Totocalcio possa rimanere almeno al 95% nella sua storica impostazione, salvo l'inserimento di alcune piccole modifiche per ridargli un rinnovato interesse.
Tale lettera è stata inviata per conoscenza anche a: Vincenzo SPADAFORA (M5S) Ministro delle Politiche Giovanili e lo Sport, a Riccardo FRACCARO (M5S) Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, a Matteo MAURI Sottosegretario di Stato per l’Interno ed ex Direttore della Comunicazione dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, a Polo TOSATO Segretario della Presidenza del Senato e relatore dell’emendamento inserito nella Legge di Bilancio del 2019 che prevede la modifica del Totocalcio, a Gian Mauro DELL’OLIO membro della commissione parlamentare per la  semplificazione e relatore dell’emendamento inserito nella Legge di Bilancio del 2019 che prevede la modifica del Totocalcio, Giovanni MALAGO’ Presidente del CONI, a Gabriele GRAVINA, Presidente della Figc, a Giancarlo GIORGETTI (LEGA) ex Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega allo Sport nel precedente governo giallo-verde,  promotore dell’emendamento inserito nella Legge di Bilancio del 2019 che prevede la modifica del Totocalcio, volta a modificarlo senza escludere la possibilità di cancellarlo del tutto. Successivamente, con diversa impostazione, sarà inviata anche ai principali quotidiani nazionali affinché si affianchino nell’impegno per salvare il Totocalcio.
Ecco il testo.

Qualcosa si muove?

*************
27 Luglio 2020
Contemporaneamente sembra iniziare a muoversi qualcosa sul fronte della riforma, dopo oltre un anno di silenzio dal decreto di riforma. Infatti l' AAMS ha convocato il primo dibattito telematico
.

*************


il dibattito di questo primo incontro






riceviamo e pubblichiamo
l'intervento non avvenuto di un nostro bravissimo utente ricevitore,
IVAN BALLARIN titolare della Ricevitoria TotoIvan,

cultore di un corretto pronostico prima ancora della giocata.

QUESTO E’ QUELLO CHE AVREI POTUTO DIRE O SCRIVERE SE ME L’AVESSERO FATTO FARE (adesso vedrò di pubblicarlo in tutti i post riguardanti il tema):
SE FOSTE D’ACCORDO VI AUTORIZZO A SPARGERE IL VERBO COPIANDO E INCOLLANDO.
 
IVAN
 
La Struttura base del gioco deve rimanere invariata, 14 partite con esito 1X2 anche per tenere quella solida base di sistemisti che in questi anni di "oscurantismo" non hanno mai abbandonato il gioco.
Poi adottare un meccanismo di ripartizione del montepremi per garantire un "minimo garantito" (es.100.000 euro) in caso di un unico vincitore con 14 punti.
Premiare anche 11-12-13 in maniera che le vincite minori, anche di modesta entità, vadano reinvestite nel concorso successivo.
Eventualmente instituire un Super Jackpot con un partita supplementare dove bisogna indovinare il risultato anche in stile "ex totosei" ( 0-1-2-M ); a questo jackpot avrà accesso solo chi conseguirà il 14.
Pubblicità con una pagina apposita al venerdì sui principali quotidiani sportivi, come avveniva fino all'inizio degli anni 2000.
Comunicazione della colonna vincente e delle quote nei principali programmi sportivi serali, DS e Tiki-Taka.
Ampliamento della rete di vendita, si deve poter giocare praticamente dappertutto, in stile lotto e superenalotto.
Restyling delle Schedine con grafica accattivante, schedina dedicata solo al Totocalcio e non divisa con Totogol come succede ora.
Dare la possibilità giocare on line in siti esclusivamente dedicati al totocalcio, con possibilità di apertura di conti gioco con la possibilità caricamento di file colonnari (sistemi).
Mantenere il gioco del "il9", prevedendo di poterlo svincolare dal 14 (il giocatore deve poter scegliere se giocare a uno, all'altro o a entrambi).
Palinsesto di qualità con Serie A e i migliori incontri europei; la scelta delle partite da inserire devono disputarsi in un arco di tempo non superiore alle 24/28 ore (es. se la prima si disputa alle 18 del sabato il resto della schedina deve chiudersi alle 20.30 della domenica ) .
 
Ivan Ballarin Ricevitore dal 2005
 







questa a lato è la saggia proposta di un utente Totocampionato

 su questa base invito tutti i sistemisti, cioè lo zoccolo duro del Totocalcio, a produrre adesioni e/o integrazioni per la costruzione di una soluzione funzionale richiesta dal basso.
Giovanni Plantone
.... oppure tutto  si blocca?
DA Repubblica.it 03.08.2020 :
La legge di riforma dello sport è destinata a restare lettera morta. Dopo gli ultimi articoli di Repubblica sul pasticcio del testo per riorganizzare la struttura del Coni, di Sport e Salute e del dipartimento Sport, il Movimento 5 Stelle ha deciso di far saltare il tavolo di confronto con il ministro grillino Vincenzo Spadafora, titolare della riforma e dei lavori sul controverso documento in questione.





                                                                                                                                                                                                                                                                          *